Maria Teresa Sica

E se questi soldi si usassero per cominciare a sanare il debito pubblico e colmare le casse dello Stato??? ….Utopia???

“Sabato 7 aprile 2018: non ci sono stati 6 né 5+. Per la sestina il jackpot è così salito a 126 milioni e 300 mila euro.”

 

E se tutti gli italiani fossero d’accordo sull’interruzione, per 2 0 3 settimane del gioco e decidessero di far ripartire tutto da 0 e, contemporaneamente, fossero concordi nel donare tutto il montepremi accumulato allo Stato, così, per cominciare a colmare il debito??

Basterebbe entrare nell’idea che hanno perso tutti e ricominciare il gioco da 0, guadagnandoci lo Stato potrebbero guadagnarci tutti, perché in cambio lo Stato potrebbe ridurre le tasse!

Poi, come già sentito da più fronti, un ‘altra parte del debito potrebbe essere colmata riducendo ad un massimo di 5000,00 euro gli stipendi di alcune categorie, che direi è una cifra più che dignitosa.

Ancora, visto il momento complicato, gratificata dal passo della riduzione delle tasse e consapevole del fatto che insieme si può fare molto, la popolazione contribuirebbe volentieri, credo, con donazioni da minimo 2 euro, magari secondo possibilità e coscienza, come quelle che spesso si fanno via cellulare o telefono di casa.

Così ci sono 3 modi di accumulare fondi che possono essere utili sia allo Stato per risollevarsi e ricreare il lavoro tanto penalizzato, sia anche alla popolazione, perché il peso delle tasse verrebbe a diminuire.

E poi…. se ognuno si sforza un po’ se ne possono trovare altri di modi efficaci e magari poco dolorosi.

 

Avere maggiori possibilità economiche permette la circolazione del denaro e quindi la crescita. Come dicono in molti, non è caricando di spese la gente che si risolvono i problemi, o no??? Anzi, la situazione così peggiora sempre di più.

Io vorrei poter rivedere l’Italia in fiore, se ci diamo tutti una mano si può!!!!!

Mts ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *